cancellazione e sospensione dall'albo

Si ritiene opportuno ricordare le differenze tra cancellazione e sospensione dall’Albo dei Consulenti in Proprietà Industriale ai sensi dell’Art. 210 CPI, anche in relazione agli effetti del mancato pagamento del contributo annuo di iscrizione.

a) Cancellazione
Oltre alle fattispecie di cui ai commi 1a) e 1b) dell’Art. 210 CPI, cioè la cancellazione per il venir meno dei requisiti di iscrizione o per il verificarsi di un caso di incompatibilità, la cancellazione può avvenire su richiesta dell’interessato (comma 1c), il quale può successivamente richiedere la reiscrizione senza necessità di nuovo esame (comma 2).
Per quanto riguarda il versamento del contributo annuo di iscrizione, si noti che se la richiesta di cancellazione viene manifestata nel corso dell’anno, il contributo di iscrizione per quell’anno è comunque dovuto. Esso  non è dovuto solo nel caso in cui l’iscritto chieda la cancellazione entro il 31 dicembre dell’anno precedente. Naturalmente il contributo non è dovuto per tutti gli anni nei quali l’iscritto è cancellato dall’albo, ma sarà di nuovo dovuto per l’anno in cui verrà richiesta la reiscrizione.


b) Sospensione


E’ ben noto che il contributo annuale di iscrizione viene determinato ogni anno dall’assemblea degli iscritti, tenuta di regola nel mese di marzo, con richiesta di pagamento che viene inoltrata ad ogni iscritto subito dopo che l’assemblea ha deciso l’ammontare del contributo, con termine per il pagamento di regola fissato al 31 maggio dello stesso anno.

Se l’iscritto non versa il contributo entro il termine previsto, è sospeso dall’esercizio della professione (Art. 210 comma 3 CPI). Durante il periodo di sospensione, diversamente da quanto contraddistingue la cancellazione, si rimane iscritti all’albo e permangono pertanto tutti gli obblighi previsti dalla legge, incluso il pagamento del contributo annuo di iscrizione, l’osservanza del codice di condotta, l’assicurazione obbligatoria, la istituenda formazione continua, ecc. La reintegrazione nell’esercizio della professione comporta quindi il pagamento dei contributi per tutti gli anni nei quali l’iscritto è stato sospeso, a meno che l’iscritto abbia provveduto regolarmente al pagamento degli stessi anche durante il periodo della sospensione.

 

 

  • 1085_20171231 Staging AfterPixel Test

    31 dicembre 2017

    Lorem ipsum

    Continua a leggere

  • La questione dei "servizi di vendita" - classe 35.

    28 giugno 2017

    Il Consiglio desidera informare gli iscritti che la questione della protezione dei "servizi di vendita" - classe 35 - e dei numerosi rilievi contrari emessi dall'UIBM, in merito alla quale,

    Continua a leggere

  • UIBM: AGGIORNAMENTI AL TAVOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI IMPRESE E DI COMMERCIANTI - 26 GIUGNO 2017

    26 giugno 2017

    Riportiamo in allegato aggiornamenti UIBM del 26 giugno 2017

    Continua a leggere

  • UNIVERSITA' DI MESSINA - MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI CONSULENTI/SOCIETA' IN PI PER EVENTUALE AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI BREVETTAZIONE

    22 giugno 2017

    Si trasmette l'allegata documentazione:

    Continua a leggere

  • 20 GIUGNO 2017 - MILANO - RIFLESSIONI SULLA CAPACITA' DISTINTIVA

    20 giugno 2017

    Il Seminario, organizzato dall'Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale, si terrà il 20 giugno 2017 presso la sede dell'Ordine - Via Napo Torriani, 29 - Milano, dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

    Continua a leggere

Elenco iscritti Notiziario Comunicazione agli iscritti Tutte le News