Imposta di bollo per le istanze di annotazione.

13 aprile 2017

Si trasmette di seguito comunicazione dell’UIBM relativa all’oggetto.

Con riferimento a recenti rilievi emessi dall’UIBM in relazione ad istanze di annotazione in merito alla necessità di provvedere all’integrazione dell’imposta di bollo dovuta per la presentazione della lettera d’incarico si rammenta che le lettere d’incarico presentate unitamente a qualsiasi domanda od istanza debbono essere sempre bollate con marca da bollo di Euro 16,00, salvo il caso che si alleghi copia della lettera d’incarico in riferimento all’originale già depositata con precedente domanda e per la quale l’imposta di bollo è stata assolta all’origine.
Nel caso delle istanze di annotazione depositate attraverso la piattaforma informatica l’imposta di bollo richiesta di Euro 15,00 è da riferirsi soltanto alla istanza medesima, per cui nel caso si alleghi una lettera d’incarico in originale (non come copia di riferimento), ad esempio per istanze di assunzione mandato per uno o più titoli o per il mandato specifico per la sola annotazione richiesta, questa deve essere provvista di marca da bollo da Euro 16,00 e deve allegarsi all’istanza la scansione della lettera d’incarico in cui risulti evidente e chiara l’applicazione della marca da bollo debitamente annullata.
Per provvedere alla integrazione dell’imposta di bollo omessa richiesta dai detti rilievi dell’UIBM è sufficiente, attraverso la piattaforma informatica, aprire una nuova istanza di annotazione specificando nella relativa tendina “tipo di annotazione” che trattasi di “integrazione documenti”, inseriti quindi i dati della precedente annotazione cui ci si riferisce, al quinto passaggio nella tendina “tipo di documento” selezionare la voce “integrazione marca da bollo”, quindi allegare la scansione della originale lettera d’incarico con applicata la marca da bollo annullata oppure anche soltanto un foglio bianco con applicata la marca da bollo annullata.
Si precisa che la marca da bollo non è dovuta se con l'istanza di annotazione si presenta la copia della lettera d'incarico in riferimento all'originale già depositata con precedente domanda od istanza e per la quale si è assolta a suo tempo l'imposta di bollo .

                                                                                              * *  * * *

L’UIBM provvederà ad emettere una circolare in cui si saranno ribadite e chiarite le modalità ed i relativi importi per assolvere il pagamento dell’imposta di bollo relativamente alle diverse domande od istanze.

 

Torna

 
  • 1085_20171231 Staging AfterPixel Test

    31 dicembre 2017

    Lorem ipsum

    Continua a leggere

  • La questione dei "servizi di vendita" - classe 35.

    28 giugno 2017

    Il Consiglio desidera informare gli iscritti che la questione della protezione dei "servizi di vendita" - classe 35 - e dei numerosi rilievi contrari emessi dall'UIBM, in merito alla quale,

    Continua a leggere

  • UIBM: AGGIORNAMENTI AL TAVOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI IMPRESE E DI COMMERCIANTI - 26 GIUGNO 2017

    26 giugno 2017

    Riportiamo in allegato aggiornamenti UIBM del 26 giugno 2017

    Continua a leggere

  • UNIVERSITA' DI MESSINA - MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI CONSULENTI/SOCIETA' IN PI PER EVENTUALE AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI BREVETTAZIONE

    22 giugno 2017

    Si trasmette l'allegata documentazione:

    Continua a leggere

  • 20 GIUGNO 2017 - MILANO - RIFLESSIONI SULLA CAPACITA' DISTINTIVA

    20 giugno 2017

    Il Seminario, organizzato dall'Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale, si terrà il 20 giugno 2017 presso la sede dell'Ordine - Via Napo Torriani, 29 - Milano, dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

    Continua a leggere

CHI SONO I CONSULENTI IN PROPRIETA' INDUSTRIALE?

...

Seguiteci su
Elenco iscritti Notiziario Comunicazione agli iscritti Brexit